TRENTINO-ALTO ADIGE BIOLOGICO, NATURALE E ECOLOGICO
Clean Tech, Progetto Manifattura

Clean Tech, Progetto Manifattura

Trasformare la storica Manifattura Tabacchi di Rovereto in un centro di innovazione industriale nei settori dell'edilizia ecosostenibile, dell'energia rinnovabile e delle tecnologie per l'ambiente: questo l'obiettivo - pienamente centrato - di Progetto Manifattura, un'iniziativa della Provincia Autonoma di Trento, nata nel 2009 tramite la propria agenzia per lo sviluppo territoriale Trentino Sviluppo SpA.

Nei nove ettari della Manifattura Tabacchi di Rovereto, dismessa a fine 2008, imprese, centri di ricerca, strutture di formazione e pubblica amministrazione sono stimolati a integrare le proprie attività per porsi come riferimento a livello nazionale ed europeo nel settore delle clean tech. In questo incubatore perfetto per la nascita di nuove start-up, varie le attività e le iniziative che hanno visto la luce, tra le quali, solo per fare un esempio fra i più recenti, Ri-Legno, specializzata nella riqualificazione delle strutture in legno per le aree da gioco.

Progetto Manifattura riflette l’impegno di un territorio, il Trentino, che investe ingenti energie e risorse sui temi dello sviluppo sostenibile. La volontà che esprime è quella di portare nuova vita nella vecchia fabbrica roveretana, in un ambiente disegnato per ispirare innovazione e creatività, promuovendo i principi di una crescita sostenibile in termini ambientali, sociali ed economici.

Le linee guida del Progetto Manifattura in sintesi

  • Progettare, realizzare e gestire ambienti ed infrastrutture dedicate ad ospitare imprese della green economy;
  • Offrire un contesto lavorativo appassionante e creativo grazie alla combinazione di spazi pubblici e privati;
  • Realizzare e/o recuperare edifici e impianti ispirati a criteri di basso impatto ambientale;
  • Predisporre ambienti di lavoro modulari trasformabili in funzione delle esigenze delle imprese;
  • Disegnare spazi comuni progettati per favorire lo scambio di conoscenze e idee;
  • Promuovere l’innovazione attraverso l’incontro di formazione, ricerca, sviluppo e produzione;
  • Utilizzare e contribuire allo sviluppo di tecnologie innovative, funzionali alla riduzione del consumo di risorse naturali non rinnovabili;
  • Perseguire obiettivi di sostenibilità globale, sia nel funzionamento del compendio che nel rapporto con il contesto urbano circostante.